Overview

Persone e risultati

Il capitale umano

Il modo di lavorare delle persone, l’intreccio delle loro competenze, l’impiego e un’efficace canalizzazione delle energie verso un unico obiettivo riconosciuto e comune possono fare la differenza tra una buona prestazione dell’organizzazione e una eccellente.

Persone e Risultati

Nel sistema competitivo in cui stiamo vivendo, il modo di lavorare delle persone, l’intreccio delle loro competenze, l’impiego della loro energia e la forza di saperla mobilitare e canalizzare costituiscono gli elementi che possono fare la differenza tra una buona prestazione dell’organizzazione e una eccellente. Le organizzazioni sono infatti contenitori di potenziali decisioni animate da persone abili nel produrre soluzioni. La capacità di produrre soluzioni ad un ritmo accelerato e tendenzialmente perpetuo consente la costruzione di vantaggi competitivi duraturi.

Il nostro impegno e la nostra ricerca vanno nella direzione di scovare, allenare e sviluppare i comportamenti, le prassi, le competenze, i metodi e le routine che facilitano il raggiungimento di risultati eccellenti in tempi brevi.

Il nostro obiettivo è quello di sostenere le organizzazioni nel raggiungere i risultati di business attraverso l’operare fattivo delle persone competenti che ne fanno parte. Siamo quindi al fianco dei decisori per garantire la quadratura tra sfide competitive, competenze di chi ricopre i ruoli chiave, accelerazione nel conseguimento.
Spesso battiamo record e target, perché coinvolgiamo nella costruzione delle soluzioni competitive una massa critica rilevante di persone dei nostri clienti. E lo facciamo con metodologie proprietarie.

Gli interventi che realizziamo riguardano gruppi di vertice, interi comparti dell’organizzazione, funzioni, gruppi di lavoro e naturali, individui.
Il nostro obiettivo è quello di aumentare i ricavi del cliente nel breve periodo.

Lo facciamo attraverso 4 modalità di intervento:

  1. Allineamento di gruppi sui modelli interpretativi della realtà basata su fatti, dati, principi, credenze, vocazioni e spirito competitivo.
  2. Mobilitazione di grandi gruppi di persone per produrre scatti competitivi e accelerazione realizzativa.
  3. Affiancamento nell’attuazione per aiutare nel concreto (con la tuta da operai e non con lo smoking da cena di gala), con metodi e suggerimenti chi deve realizzare nel continuo i risultati.
  4. Misurazione in modo maniacale di ogni indicatore di prestazione. Ricerca assidua con il cliente degli indicatori più adatte e della relazione tra indicatori di business, manageriali e comportamentali.

Lo conseguiamo attraverso 12 linee di servizi di consulenza direzionale:

  1. Change Management & Mobilizing People: disegno organizzativo e supporto nel riorientamento di competenze e prassi di larghe fasce della popolazione aziendale allo scopo di realizzare le strategie definite anche grazie al disegno e alla gestione di riunioni ed eventi di allineamento dedicate al Top Team, ai team funzionali e a gruppi di key people (referente: Cristiana Manara, cristiana.manara@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.294)
  2. Team Coaching (e coaching individuale a top manager di prima nomina): assistenza a gruppi naturali per facilitare l’adozione di nuove prassi operative in tempi molto rapidi (referente: Theodoro Biscommatis, theodoro.briscommatis@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.258)
  3. Leadership Pipeline (Readiness & Assessment): valutazione delle potenzialità e della prontezza a ricoprire ruoli di maggiore responsabilità, con feedback immediati e reportistica riservata individuale e di gruppo (talent grid). Strutturazione di processi di performance management, di incentivazione e di costruzione delle panchine per i ruoli chiave (referente: Alberto Castigliano, alberto.castigliano@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5617)
  4. Organizational Demography: disegno organizzativo e costruzione di sistemi di gestione delle esigenze legate all’età dei lavoratori, alla loro motivazione e rimotivazione, all’ingaggio delle loro competenze e delle loro capacità di diffondere la cultura d’impresa allo scopo di non disperdere patrimoni di competenza, esperienza e capacità competitiva (referente: Eva Giudicatti, eva.giudicatti@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5614)
  5. Cultural Talent & Gender Boost: sviluppo del talento e della cultura organizzativa che lo sostiene e costruzione di sistemi di mappatura, gestione e valorizzazione legati ad ogni tipo di differenza, accelerazione delle peculiarità culturali anche attraverso il confronto con viste esterne (referenti: Simona Controzzi, simona.controzzi@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5363; e Angelo Viti, angelo.viti@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5249)
  6. Customer Delight: ricostruzione dell’esperienza di soddisfazione dei clienti allo scopo di migliorare strutture, processi e prassi di vendita sia per aziende industriali sia per società di servizi, sia nei comparti business to business sia in quelli business to customer. Miglioramento rapido delle prestazioni delle reti di vendita sia legati a macro cambiamenti di contesto sia legati a micro esigenze di cambio prodotto o introduzione di nuovi prodotti o servizi (referente: Maurizio Besozzi, maurizio.besozzi@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5262)
  7. Gap Bridging Education: architettura e gestione di formazione e aggiornamento manageriale e tecnico di ogni ordine e grado (from line to top), su ogni piattaforma informatica e relazionale e con ogni modalità realizzativa (grandi e piccoli gruppi, in presenza e in remoto, web and distance). Misurazione dell’efficacia sia sincronica sia diacronica (referenti: Paolo Gasca, paolo.gasca@ambrosetti.eu, tel:  02/46753.291; e Matteo Ratti, matteo.ratti@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5250)
  8. KPI’s & Measurement: definizione e monitoraggio di indicatori di prestazione in grado di legare orientamenti culturali, stili manageriali, andamenti di clima, comportamenti operativi con risultati di business sia di conto economico sia patrimoniali (referenti: Mario Leone, mario.leone@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5353; e Beppe Cova, beppe.cova@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5630)
  9. Service Excellence: sostegno alle politiche di sviluppo e miglioramento dei processi di gestione della qualità del servizio come motore per crescite economiche di grandi dimensioni e/o per sostenere i successi già conseguiti. Benchmark legati a molteplici settori industriali e tavole rotonde di condivisione delle esperienze internazionali di successo (referente: Antonella Civardi, antonella.civardi@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5325)
  10. Line up Innovation: sistemi e interventi di appoggio organizzativo, educativi e di affiancamento per lo sviluppo e la gestione di processi e progetti di innovazione. Benchmark internazionali e sistemi di monitoraggio a distanza dell’efficacia di progetto e di processo (referente: Alessandro Braga, alessandro.braga@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5635)
  11. Start up Inception: sostegno alla creazione dello spirito imprenditoriale attraverso il contatto diretto tra innovatori e grandi organizzazioni (industriali e di servizi). Monitoraggio di un pool di oltre 20.000 start up, estrazione di trend e mutamenti settoriali, accoppiamenti a basso rischio (Golden Gate) di micro team disomogenei, creazione di nuove competenze per rispondere alle esigenze sempre più impellenti di innovazione (referente: Ivan Stammelluti, ivan.stammelluti@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5364)
  12. Competencies Design & Selfie: costruzione di architetture di competenze tecniche e manageriali, sistemi di valutazione delle competenza che si muovono dalla dimensione self a quella a 360°, sistemi che uniscono test cognitivi, psicometrici e attitudinali (referente: Bruno Possenti, bruno.possenti@ambrosetti.eu, tel: 02/46753.5221).

int(120)
Marco Grazioli

Marco Grazioli

Presidente The European House - Ambrosetti


Tel.  +39 02 46753 253
marco.grazioli@ambrosetti.eu