Overview

Think Tank

Babylon - Think Tank per l'Innovazione nella comunicazione

Babylon è un Think Tank per l’Innovazione nella Comunicazione concentrato sul tema delle metriche di misurazione dei consumi mediali, al fine di individuare le linee strategiche che possano favorirne l’evoluzione alla luce del nuovo contesto digitale e delle mutate abitudini dei consumatori.

Babylon – Think Tank per l’Innovazione nella comunicazione

Babylon è un Think Tank per l’Innovazione nella Comunicazione aperto a big spendermedia player, digital companiesbroadcaster che nei primi mesi di lavoro (gennaio-luglio 2014) ha concentrato le proprie riflessioni sul tema delle metriche di misurazione dei consumi mediali, al fine di individuare le linee strategiche che possano favorirne l’evoluzione alla luce del nuovo contesto digitale e delle mutate abitudini dei consumatori.

Babylon ha lavorato in modo imparziale e plurale per:

  • costruire un consenso diffuso rispetto all’esigenza di uno sguardo più innovativo e integrato sul tema;
  • sviluppare intelligence e scambio di esperienze italiane ed internazionali, far luce sulle nuove tendenze globali, sull’evoluzione dei media e sui comportamenti del consumatore;
  • formulare proposte concrete per l’evoluzione degli strumenti di pianificazione e misurazione.

Babylon aggrega tutte le categorie del mondo della comunicazione sul tema dell’innovazione della comunicazione e delle metriche. I partecipanti al tavolo di lavoro sono i principali Manager di Banzai, Discovery Italia, Enel, Eni, Gruppo 24Ore, Lavazza, RCS Mediagroup, Sky, Viacom, Vodafone e WPP. Diversi i traguardi raggiunti:

  • sono stati messi a nudo i limiti degli attuali sistemi di rilevazione; limiti che, da una parte, impediscono agli spender di canalizzare al meglio i loro investimenti adv e, dall’altra, non consentono ai media player di valorizzare appieno le performance ottenute su piattaforme diverse e sui diversi device;
  • si è compreso che senza la completa, trasparente e leale collaborazione fra tutti gli Stakeholder della comunicazione (organismi e società di misurazione, media, spender, concessionarie adv, per citare i principali) non è, né sarà possibile uscire dalla penalizzante stagnazione generata da metriche non più in fine tuning con il mercato;
  • si è constatato che nei mercati più evoluti (Stati Uniti in primis) ricerca e sperimentazione sulle nuove metriche sono oggetto di collaborazione sempre più stretta fra vecchi e nuovi Stakeholder con un approccio intellettuale e uno slancio imprenditoriale che possono orientare in modo proficuo il lavoro di Babylon e, in prospettiva, offrire le indispensabili linee guida per la rivisitazione dei sistemi di rilevazione attualmente in uso in Italia.

Venerdì 4 luglio 2014 Babylon ha concluso la prima fase del proprio percorso con un dibattito aperto al contributo non solo dei Members, ma anche di importanti Stakeholder e dei massimi esponenti degli organismi amministrativi di garanzia e controllo della comunicazione.




Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.