Overview

Summit Italia-Iran

BUILDING AN EXCLUSIVE, INFLUENTIAL COMMUNITY OF LEADERS FOR GROWING THEIR ENTERPRISES, THEIR COUNTRIES, AND THEIR CONTINENTS

L’obiettivo del Summit è costruire una comunità esclusiva e influente di business leader e policy maker in grado di plasmare le relazioni tra i due Paesi.

Summit Italia-Iran

Summit Italia-Iran, prima edizione

Si è svolta a Teheran il 16 e 17 maggio 2016 – presso l’Espinas Palace Hotel – la prima edizione del Summit Italia-Iran, promossa da The European House – Ambrosetti.

Il Summit mira a diventare l’appuntamento annuale per la leadership politico-istituzionale ed imprenditoriale dell’Italia e dell’Iran, con l’obiettivo di rafforzare l’interscambio economico, culturale e commerciale tra i due Paesi, dibattendo a fondo le opportunità strategiche in chiave bilaterale e regionale.

Nel corso del Summit sono stati presentati i contenuti e le proposte di alcuni position paper su specifici settori di business particolarmente promettenti, realizzati da un team dedicato di professionisti di The European House – Ambrosetti, sotto la guida di un Think Tank con un Advisory Board di rilievo internazionale.

Al Summit, a cui sono ammessi solo vertici aziendali e istituzionali, sono stati previsti interventi di economisti, opinion leader e altri ospiti di livello internazionale


Temi della prima edizione del Summit Italia-Iran

I temi discussi durante la prima edizione del Summit sono tutti al centro del dibattito attuale in Iran:

  • Iran e Italia possono fare la differenza nell’attuale scenario globale
  • Il sistema bancario, assicurativo e finanziario per un efficace sviluppo delle relazioni bilaterali
  • Le infrastrutture e la mobilità sono le colonne portanti per lo sviluppo urbano più avanzato
  • Iran e Italia possono cooperare per creare una catena del valore efficiente e competitiva nel settore energetico
  • Il settore commerciale, retail e degli investimenti come base per la creazione di una partnership strategica tra Italia e Iran
  • Turismo e cultura: un’eredità senza limiti e le basi per il futuro.

Contesto di riferimento

In un’epoca all’insegna della turbolenza e dell’incertezza a livello internazionale, chi è in grado di pianificare strategie nel lungo termine potrà beneficiare di grandi opportunità. In un mondo dove il successo è garantito dallo smart power, trovare i partner giusti e coltivare le amicizie è la chiave di volta della crescita.

Fin dall’antichità, Italia e Iran intrattengono relazioni in ambito culturale, economico e politico. Oggi i due paesi mostrano un alto grado di complementarietà in termini di struttura economica e attività industriale: non è un caso che l’Italia sia da tempo tra i partner commerciali privilegiati dell’Iran.

A valle dell’Implementation Day dell’Accordo di Vienna si è aperta una “finestra storica” di opportunità per rafforzare l’impegno bilaterale, accelerare lo slancio di crescita dell’economia iraniana e creare una partnership strategica che incrementi in modo duraturo la ricchezza e la prosperità dei due paesi.

Per catalizzare questo processo riteniamo indispensabile il contributo di operatori economici, sociali e culturali con l’effettiva presenza di una piattaforma di eccellenza per l’interazione strategica, in grado di supportare e operare in sinergia con altre iniziative politiche e diplomatiche.

Ecco perché The European House – Ambrosetti sta organizzando la prima edizione del Summit Italia-Iran: per creare una comunità di leader che facciano crescere le proprie imprese in entrambi i paesi.


160512_TEHERANloghi_v2

mailPer ulteriori informazioni contattare: eleonora.magnani@ambrosetti.eu