Overview

Summit Italia-Sudafrica

Building a Community of Leaders for Growing their Enterprises in the two Countries and Continents

Prima edizione
Giovedì 2 e venerdì 3 ottobre 2014
Belmond Mount Nelson Hotel
76 Orange Street, Cape Town, Western Cape – Sudafrica.

Summit Italia-Sudafrica 2014
Presentazione generale Summit (Ingl.)
Programma (Ingl.)
Presentazione di Paolo Borzatta alla Conferenza Stampa di apertura lavori
Paper

Video interviste con i protagonisti


Presentazioni:

Cartella Stampa

Summit Italia-Sudafrica, prima edizione

Si è svolta a Cape Town il 2 e 3 ottobre 2014 la prima edizione del Summit Italia – Sudafrica ideata e promossa da The European House – Ambrosetti in collaborazione con Grown Consulting, partner di The European House – Ambrosetti in Sudafrica.

L’obiettivo del Summit è costruire una comunità esclusiva di business leader per far crescere le loro aziende nei due Paesi e Continenti.

A questa prima edizione sono intervenuti oltre 100 tra capi azienda di società italiane sudafricane, economisti e autorità governative, per discutere delle opportunità strategiche nei due Paesi, stimolare scambi e nuove collaborazioni a tutto campo, creare una piattaforma comune per l’ingresso e l’espansione verso il continente Subsahariano.

The European House – Ambrosetti ha confermato, con questo Summit, la sua capacità di creare contenuti e idee per valorizzare le grandi opportunità di questo mercato, sviluppando piattaforme di relazioni tra le leadership del mondo grazie alle quali dare forma a partnership di sviluppo, sul modello del Forum di Villa D’Este a Cernobbio, uno dei più influenti Forum economici al mondo che, nel 2014, ha celebrato la sua 40esima edizione.


Temi della prima edizione

Ecco i principali temi dibattuti nel corso della prima edizione del Summit:

  • Le relazioni tra Sudafrica e Italia nell’attuale scenario geopolitico ed economico
  • Le sfide e le opportunità dell’industria manifatturiera in Sudafrica e nell’Africa Sub-sahariana
  • La crescita del settore energetico e gli incentivi agli investimenti esteri
  • Lo sviluppo della filiera agro-industriale nell’Africa Sub-sahariana
  • L’educazione per la sostenibilità dello sviluppo economico e tecnologico
  • Il ruolo del sistema bancario e finanziario.

Il Think Tank italo-sudafricano, creato da TEH-A e guidato da un Advisory Board internazionale, ha sviluppato idee e progetti per rendere concreta la collaborazione su settori importanti e ad alto potenziale di sviluppo: manifatturiero, energia e agribusiness.


Summit Italia-Sudafrica 2014-Partner