Overview

comunicazione

Why Italy is definitely
alive & kicking

Il mondo della comunicazione è caratterizzato da una logica di competizione al ribasso e da un contesto di sempre minore professionalizzazione. Occorre proporre nuovi standard a tutti gli attori e fruitori della comunicazione.

Why Italy is definitely alive & kicking

Quinta edizione del Forum
Il ruolo della comunicazione per la società di domani – Generare valore e cambiamento culturale

Milano – Magna Pars, 11 novembre 2016

Da oltre 5 anni WPP e The European House – Ambrosetti hanno avviato un percorso di sviluppo di contenuti di scenario sul futuro del settore della comunicazione, evidenziandone le valenze positive e distintive, come insieme di attività professionali ad alto valore aggiunto e come elemento centrale per ogni strategia di sviluppo e crescita di un Paese.

Venerdì 11 novembre, all’Hotel Magna Pars di Milano, si è svolta la quinta edizione del Forum ‘Il ruolo della comunicazione per la società di domani – Generare valore e cambiamento culturale’, tappa finale del percorso annuale dell’Advisory Board WPP/The European House – Ambrosetti, che nel tempo si è affermato come evento di riferimento per imprese, istituzioni e operatori del settore.

Clicca qui per visitare il sito dell’evento

Leggi il Position Paper
“Il ruolo della comunicazione per la società di domani.
Generare valore e cambiamento culturale”
Leggi il Pamphlet
Why Italy is definitely alive & kicking

Il Forum nasce da un’importante consapevolezza: la comunicazione è un asset strategico per le imprese e per l’intero Sistema-Paese. Il mondo della comunicazione, dei media e della pubblicità deve guardare al futuro rispondendo ai cambiamenti del business, dei consumatori, dell’organizzazione e soprattutto dei bisogni di chi investe in comunicazione, pubblicità ed editoria, per stimolare a sua volta investimenti e nuova occupazione.

In particolare, la missione cui sono chiamate le imprese del settore attraverso l’attivazione di questo progetto è:

PASSARE DALLA TRADIZIONALE LOGICA DI AGENZIE
AD UNA NUOVA VISIONE DI AZIENDE DI COMUNICAZIONE
È urgente spingere il mondo della comunicazione fuori dalla logica della competizione al ribasso e da un contesto di sempre minore professionalizzazione, proponendo nuovi standard a tutti gli attori e fruitori della comunicazione

Attraverso la creazione e il trasferimento di un nuovo approccio al mondo della comunicazione il progetto intende quindi:

  • riaffermare l’importanza del contributo della comunicazione come asset fondamentale per il Sistema Paese, ancor più in un momento in cui è necessario accelerare verso la crescita;
  • riavvicinarsi al mercato e ai clienti, anche e soprattutto alle piccole e medie imprese che costituiscono la maggior parte del tessuto produttivo italiano, valorizzando e facendo leva sulla competenza consulenziale, la capacità di profilare mercati e consumi, di segmentare e selezionare i media, di costruire soluzioni;
  • collaborare con le istituzioni e con le organizzazioni per rinnovare i percorsi di studio e contrastare il fenomeno di obsolescenza delle competenze;
  • costruire percorsi di professionalizzazione e carriera per formare una nuova generazione di ‘professionisti del marketing’ capaci di pensare e agire in modo strategico;
  • sviluppare soluzioni per attrarre le migliori competenze internazionali e favorire il rientro dei talenti;
  • promuovere maggiore trasparenza, apertura e liberalizzazione.

L’obiettivo del Forum è inoltre quello diffondere, attraverso tutti gli stakeholder istituzionali e imprenditoriali presenti, un messaggio positivo e di apertura internazionale del nostro Paese, portando anche esempi e casi concreti di successo e di eccellenza a livello mondiale, che dimostrano come l’Italia sia ancora viva e vegeta.


In particolare, l’Advisory Board – attraverso il pamphlet Why Italy is definitely alive & kicking e il Forum Finale – continua a dare voce ad alcuni dei più interessanti case study di imprenditorialità, eccellenza e successo italiani con l’obiettivo di mostrare ai mercati internazionali come il tessuto economico del nostro Paese sia in grado di generare progetti imprenditoriali, industriali e di marca capaci di produrre valore, reinventare mercati, costruire nuovi modelli di business, proporre prodotti e servizi di successo.

I percorsi di internazionalizzazione e crescita delle imprese italiane, l’attrattività e immagine del nostro Paese per i grandi investitori, il valore degli investimenti diretti esteri e la misurazione efficace e innovativa della comunicazione, sono alcuni dei principali temi affrontati dall’Advisory Board, presentati venerdì 11 novembre al mondo delle istituzioni, degli investitori e delle aziende di comunicazione, al fine di restituire centralità e visione strategica al settore, avviando un confronto aperto con il mercato e gli stakeholder.

Il settore è stato analizzato a 360° dai molti ospiti presenti con approfondimenti specifici durante la mattinata. Maria Latella di Sky Tg24 ha moderato i lavori introdotti dagli interventi di Massimo CostaCountry Manager di WPP Italia e da Valerio De MolliManaging Partner di The European House – Ambrosetti.


Rassegna Stampa

L’Advisory Board è un fattore distintivo di successo del progetto che garantisce validità scientifica al lavoro svolto fornendo, al tempo stesso, contributi originali per le analisi e autorevolezza concettuale relativamente ai contenuti sviluppati.

I membri dell’Advisory Board 2016 sono:

  • Antonio Baravalle, Amministratore Delegato, Lavazza
  • Fabio Caporizzi, CEO, Burson Marsteller Italia
  • Luca ColomboCountry Manager, Facebook Italia
  • Massimo Costa, Amministratore Delegato, WPP
  • Marco Costaguta, Presidente, Ltp – Fast Moving Consumer Goods Expert
  • Valerio De MolliManaging Partner, The European House – Ambrosetti
  • Luca Garavoglia, Presidente, Gruppo Campari
  • Gad Lerner, Presidente, Comitato Editoriale di Laeffe
  • Roberto Masi, Amministratore Delegato, McDonald’s Italia
  • Franco RivaSenior Banker, Crédit Agricole
  • Cristina Scocchia, Presidente e Amministratore Delegato, L’Oréal Italia
  • Andrea Zappia, Amministratore Delegato, SKY Italia.

Ti potrebbe interessare anche:



Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.