Overview

Start-up (Geyser)

Il nuovo che avanza

Giovani, moderni, legati alle nuove tecnologie, ma già con un background internazionale e un bagaglio di esperienze importanti alle spalle. Li potrete trovare negli incubatori, nei poli tecnologici, insomma dove la ricerca e l’innovazione sono di casa. Stiamo parlando dei professionisti di Geyser, il team di consulenza di The European House – Ambrosetti che supporta le start-up (e le aziende in generale) nella scelta del modello di sviluppo più consono alle loro caratteristiche.

Start-up (Geyser)

Il ritmo sempre più incalzante dell’innovazione tecnologica sta generando una grande competizione tra le imprese, anche quelle che investono maggiormente in R&D. Per questo motivo sono molte le realtà che hanno la necessità di innovare guardando anche al di fuori dei confini della propria organizzazione e dei propri processi.
È proprio qui che entra in gioco Geyser, il nuovo team di The European House-Ambrosetti dedicato a start-up e innovazione. Geyser aiuta le aziende a individuare il proprio specifico modello, smart ed economicamente sostenibile, per cogliere le opportunità offerte dall’innovazione sfruttandone a pieno i benefici.


Che cos’è Geyser

Geyser è un team di consulenza composto da giovani professionisti con un ampio background internazionale, in grado di analizzare e integrare conoscenze di business e abituati a frequentare  luoghi di innovazione come incubatori e poli tecnologici.
L’innovazione internazionale è monitorata tramite un osservatorio che unisce le start-up, le Pmi innovative, i brevetti e il mondo universitario. Il database di Geyser include oltre 35mila contatti.

Geyser promuove attività specifiche rivolte alle imprese che vogliono innovare:

a) Connecting the Dots
Si rivolge alle grandi aziende che vogliono fare innovazione, ne detengono il driver ma faticano a collegarlo alla loro attività proprio perché non riescono a uscire dal proprio perimetro di azione. Attraverso Connecting the Dots, Geyser mappa le competenze mancanti e fornisce tutte quelle risorse esterne (università, centri di ricerca, Pmi) in grado di agevolare e supportare lo sviluppo e l’innovazione.

b) Golden Gate
Si rivolge a quelle aziende che non detengono al loro interno un driver di innovazione. Geyser ricerca nel proprio database partner o competenze in Pmi e start-up esterne che possano essere d’aiuto all’azienda committente per completare il proprio percorso di sviluppo.

c) Spin Off Management
Si tratta di un processo di uscita controllata dall’azienda di un team di lavoro, che diventa così autonomo e indipendente. Geyser fornisce un kit di partenza per quella che, a tutti gli effetti, può configurarsi come una nuova impresa: viene fornito un supporto completo per identificare i gap di competenze da colmare e per la creazione di un’inedita strategia commerciale, in modo da accompagnare la nuova realtà nei primi passi di vita fino al suo consolidamento.

d) Incubatori Corporate
Si tratta di programmi attualmente molto diffusi: coinvolgono quelle aziende che investono in un “vivaio innovativo” al proprio interno, ma ne affidano il percorso di crescita all’esterno. Geyser in questo caso può contribuire fornendo servizi di design, set-up e gestione dell’incubatore interno all’azienda.

e) Innovation People
Geyser organizza corsi di formazione rivolti a manager desiderosi di ampliare le proprie conoscenze per avere una visione più moderna del proprio business. Si tratta di vere e proprie “palestre formative” che hanno l’obiettivo di avvicinare il management aziendale al mondo dell’innovazione grazie a un aggiornamento sui trend emergenti e all’approfondimento di temi come problem solving, lateral thinking, fast-failing, innovation-risk management, agile development.


Chi sono gli interlocutori dei servizi di Geyser?

Le tipologie di target cui si rivolge Geyser sono:

a) Corporate. Grandi aziende e multinazionali strutturate e quotate che necessitano di spunti di innovazione o di meccanismi differenti dai loro schemi abituali.
b) Operatori di finanza di rischio. Si tratta di fondi, operatori di mercato decisi a investire capitali nell’innovazione (brevetti, start-up, piccole aziende, gruppi di lavoro), che sono affiancati e aiutati a fare valutazioni precise sul proprio investimento.
c) Gruppi di neo-imprenditori (start-up). Giovani imprenditori che necessitano consulenza riguardo a  competenze che non in loro possesso.


Ivan Stammelluti

Ivan Stammelluti


Tel.  +39 02 46753 364
ivan.stammelluti@ambrosetti.eu