Overview

pagamenti elettronici

Cashless Society
Rapporto 2019

Cashless Revolution: a che punto siamo e cosa resta da fare per l’Italia
Nel 2018, The European House – Ambrosetti ha avviato il quarto anno di attività della Community Cashless Society, una piattaforma di confronto di alto livello per la diffusione dei pagamenti elettronici in Italia.

 

Cashless Society – Rapporto 2019

Nel 2018, The European House – Ambrosetti ha avviato il quarto anno di attività della Community Cashless Society, una piattaforma di confronto di alto livello per la diffusione dei pagamenti elettronici in Italia.

Le analisi e le proposte della Community sono state presentate in una Tavola Rotonda finale, giovedì 4 aprile 2019 (il giorno prima del Workshop “Lo Scenario dell’Economia e della Finanza”), dalle 14:30 alle 17:30 a Villa d’Este, Cernobbio. La riunione, a porte chiuse, intende rappresentare un momento di confronto tra la business community e le Istituzioni, nello spirito di fare squadra e sviluppare azioni a beneficio del Paese. Durante la Tavola Rotonda è stato presentato il Rapporto Finale 2018 della Community e sono state discusse le opportunità per le imprese ed alcune proposte di intervento per recuperare il gap dell’Italia in tema di pagamenti elettronici e nuovi strumenti cashless.
Leggi il comunicato stampa
 Rapporto 2019 
Cashless revolution: a che punto siamo e cosa resta da fare per l’Italia 
Presentazione di Valerio De Molli
Presentazione di Lorenzo Tavazzi
Filiera dei pagamenti elettronici in Italia 
Mappa concettuale Cashless Society 2019
Tableau de Bord della Cashless Society




Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.