Overview

città e territori

Il Progetto Tempa Rossa

Nel 2018, The European House – Ambrosetti e Total E&P Italia hanno avviato l’iniziativa “Think Tank Basilicata” volta a definire una visione per il futuro della Regione. Con il 50% di partecipazione Total E&P è ad oggi operatore della concessione Gorgoglione (PZ e MT), dove nel 1989 è stato individuato il giacimento di Tempa Rossa.

Il Progetto Tempa Rossa

Nel 2018, The European House – Ambrosetti e Total E&P Italia hanno avviato l’iniziativa “Think Tank Basilicata” volta a definire una visione per il futuro della Regione. Con il 50% di partecipazione (25% Shell e 25% Mitsui E&P Italia) Total E&P è ad oggi operatore della concessione Gorgoglione (PZ e MT), dove nel 1989 è stato individuato il giacimento di Tempa Rossa, il più grande progetto di esplorazione ed estrazione petrolifera in Italia.

Tempa Rossa rappresenta:

  • il più grande progetto di esplorazione ed estrazione petrolifera attualmente attivo in Italia e il più grande giacimento petrolifero dell’Europa continentale;
  • uno dei casi di applicazione della tecnologia di perforazione orizzontale di un pozzo di petrolio. Total è stata la prima in Italia, a Rospo a Mare, ad applicare tale tecnologia nella prima metà degli anni ‘80. La perforazione orizzontale consente di scavare un numero minore di pozzi, dotati però di una maggiore produttività ed efficienza. Un pozzo petrolifero orizzontale ha, dunque, effetti positivi sui costi globali di sviluppo del campo petrolifero e assicura un minor impatto ambientale, a fronte di costi di sviluppo maggiori;
  • il centro di trattamento più alto d’Europa e il sito produttivo più profondo d’Italia: il petrolio, infatti, è protetto da uno strato di terra e rocce profondo più di 6.000 metri, equivalente all’altezza del Kilimangiaro (5.895 metri di altezza), il monte più alto del continente africano.

Per le caratteristiche che lo contraddistinguono, il Centro Oli di Tempa Rossa rappresenta dunque

un caso di eccellenza, a livello europeo, per capacità tecniche installate e livello tecnologico.

Nel solo ambito ambientale va evidenziato un sistema di trattamento delle acque di produzione che permette di trasformarle, prima dello scarico, in acqua distillata ed una rete di monitoraggio ambientale all’avanguardia che comprende 1.100 punti di misura e che consente di tenere sotto controllo 24 ore su 24 le matrici aria, acque superficiali e sotterranee, odori, rumore, flora e fauna, biodiversità e sismicità.

I numeri che rendono Tempa Rossa un investimento strategico per la Basilicata e il Paese

A partire dal 2002, per oltre 15 anni, la Regione ha contribuito ogni anno per oltre il 60% alla produzione nazionale di olio greggio estratto a terra, con punte che hanno raggiunto l’86% nel 2007.

Total E&P Italia, con il 50% di partecipazione (25% Shell e 25% Mitsui E&P Italia) è ad oggi operatore della concessione Gorgoglione (PZ e MT), dove nel 1989 è stato individuato il giacimento di Tempa Rossa.

Le royalties e le altre risorse a disposizione della Regione

In seguito all’entrata in funzione del Centro Oli Tempa Rossa, le royalties complessive per la Regione Basilicata sono previste in aumento, arrivando a oltre €3,5 miliardi come valore cumulato entro il 2030[1]. Si tratta di risorse aggiuntive per le casse regionali che potrebbero essere allocate in un piano di ampio respiro, che guardi allo sviluppo della Regione a 360°, attraverso la valorizzazione di tutte le sue componenti fondamentali (industria, agricoltura, turismo). Ma non solo: si tratta di risorse economiche fondamentali per promuovere l’ammodernamento dello sviluppo infrastrutturale, programmi di welfare, politiche per il lavoro e l’attrazione dei giovani, soprattutto nelle aree interne.

Per sapere di più sul Think Tank Basilicata, visita il link.

Progetto Tempa Rossa

I costi dell’immobilismo

Mappa di sintesi

 

[1] Stima delle royalties ricevute dalla Basilicata, previsioni 2018-2030 (è inclusa anche la produzione del Centro Oli in Val D’Agri). Fonte: elaborazione The European House – Ambrosetti su dati Ministero dello Sviluppo Economico e fonti varie, 2019.




Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.