Overview

Summit Italia-Iran

ITALIA-IRAN: POTENZIALITÀ E COMPLEMENTARIETÀ

Iran e Italia mostrano un alto grado di complementarietà in termini di struttura economica e attività industriale: non è un caso che l’Italia sia da tempo tra i partner privilegiati dell’Iran. Proprio con l’obiettivo di rafforzare l’interscambio economico, culturale e commerciale tra i due Paesi il 16 e 17 maggio si è tenuta a Teheran la prima edizione del Summit Italia-Iran.

Italia-Iran: potenzialità e complementarietà

L’Italia è da tempo un significativo partner commerciale dell’Iran

L’Italia è il secondo Paese europeo in termini di volumi commerciali con l’Iran; tuttavia, le sanzioni hanno fortemente influenzato l’interscambio bilaterale, che è sceso di 5,8 miliardi di euro tra il 2011 e il 2015.

Fig. 1_Volume d'affari Iran

Con la rimozione delle sanzioni i volumi commerciali dovrebbero tornare almeno ai livelli del 2011; il potenziale è molto più alto di quanto è stato raggiunto finora.

Fig. 2_Potenziale Export Iran

Alcuni settori di attività mostrano effettivamente un elevato potenziale. Oltre a macchinari e apparecchiature, petrolchimica – che hanno fatto la parte del leone, rispettivamente, delle esportazioni italiane verso l’Iran (57% nel 2014) e delle esportazioni iraniane verso l’Italia (32% nel 2014, in calo di oltre l’85% prima delle sanzioni) – i prodotti al dettaglio, l’energia, il settore dell’automotive e quello delle infrastrutture e costruzioni sono settori in cui l’Italia e l’Iran possono mettere in atto collaborazioni di successo. Per sfruttare il potenziale di business bilaterale sono fondamentali partnership nei sistemi bancario, finanziario e assicurativo.

Fig. 3_Importazioni dall'Iran-primi 10 settoriFig. 4_Esportazioni verso l'Iran-primi 10 settori

A valle dell’Implementation Day dell’Accordo di Vienna si è aperta una “finestra storica” di opportunità per rafforzare l’impegno bilaterale, accelerare lo slancio di crescita dell’economia iraniana e creare una partnership strategica che incrementi in modo duraturo la ricchezza e la prosperità dei due Paesi.

Per catalizzare questo processo riteniamo indispensabile il contributo di operatori economici, sociali e culturali con l’effettiva presenza di una piattaforma di eccellenza per l’interazione strategica, in grado di supportare e operare in sinergia con altre iniziative politiche e diplomatiche.

Ecco perché The European House – Ambrosetti ha organizzato la prima edizione del Summit Italia-Iran: per creare una comunità di leader che facciano crescere le proprie imprese in entrambi i Paesi.
Per maggiori informazioni sulla prima edizione del Summit Italia-Iran clicca qui.

TAGS:   .


Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.