Overview

DO ONE THING

Idee creative per l’innovazione imprenditoriale

Si chiude il primo anno di collaborazione tra l’associazione DOT – Do One Thing di The European House – Ambrosetti e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con la premiazione di due progetti d’innovazione imprenditoriale presentati da due istituti secondari di secondo grado: Grhappy Apple e I-food.

Idee creative per l’innovazione imprenditoriale

Idee creative per l’innovazione imprenditoriale: alimentazione e turismo i temi alla base dei due progetti premiati

Un progetto pilota, rivolto a 10 istituti secondari di secondo grado della Lombardia e della Puglia, che hanno avuto la possibilità di presentare idee e progetti di imprenditoria, quali soluzioni innovative e creative per rilanciare lo sviluppo sociale e culturale dei territori di appartenenza.

Il fine dell’iniziativa, che l’associazione DOT – Do One Thing di The European House – Ambrosetti ha lanciato a settembre 2015 in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in occasione della 41esima edizione del Forum “Lo Scenario di oggi e di domani per le strategie competitive” – era quello di stimolare e valorizzare idee e progetti di innovazione imprenditoriale, elaborati dalle giovani generazioni.

L’obiettivo del bando di concorso era quello di potenziare le competenze trasversali, stimolare la creatività e la versatilità dei giovani studenti, stimolare lo spirito di iniziativa al fine di agevolare lo sviluppo di attitudini imprenditoriali e favorire nel contempo un nuovo approccio al mondo del lavoro.

Ecco gli step del percorso:

  • De Molli_Giannini_Protocollosettembre 2015: firma di un accordo triennale tra l’associazione DOT – Do One Thing di The European House – Ambrosetti e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • da febbraio ad aprile 2016 i partner di The European House – Ambrosetti hanno presentato il progetto negli istituti secondari di secondo grado della Lombardia e della Puglia (guarda il video su Youtube – canale AmbrosettiChannel);
  • entro il 15 maggio 2016 gli studenti hanno avuto la possibilità di presentare i loro progetti;
  • entro giugno sono stati raccolti 35 progetti ed è iniziata la fase di valutazione da parte di un comitato congiunto The European House – Ambrosetti /MIUR che ha decretato 2 progetti vincitori in Puglia e Lombardia.

I due progetti che hanno vinto il premio di 3.000 euro (donati a ciascun Istituto) sono stati:

  • Grhappy Apple: presentato dal’ISS Alessandro Greppi di Monticello Brianza, si tratta di una campagna di sensibilizzazione alimentare nelle scuole (ma non solo) con cicli di incontri, materiale informativo e affiancando ai distributori di merendine nelle scuole, distributori di cibo sano.
  • I-Food: presentato dall’ITE Adriano Olivetti di Lecce, è un’applicazione che ha l’obiettivo di supportare il turismo implementando la possibilità di ordinare cibi e bevande comodamente dal proprio ombrellone evitando lunghe file ai bar. Si occupa delle zone balneari salentine che si estendono dal mar Ionio al mar Adriatico.

Questo primo anno di collaborazione tra l’associazione DOT – Do One Thing di The European House – Ambrosetti e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca si chiuderà con la premiazione dei due progetti a settembre 2016.


Scopri di più sulle attività di Do One Thing seguendo la pagina Facebook –> clicca qui

TAGS:     .


Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.