Overview

Il nuovo futuro dell'Asia: verso una comunità di destino comune

La via della seta marittima e logistica è stata al centro del dibattito del Boao Forum: l’interscambio commerciale dei Paesi coinvolti potrebbe arrivare a 2500 miliardi di dollari.

Il nuovo futuro dell’Asia: verso una comunità di destino comune

Di cosa si è parlato durante l’edizione 2015 del Boao Forum

“Nuovo futuro dell’Asia: Verso una comunità di destino comune”: questo il titolo dell’edizione di quest’anno del Boao Forum. L’evento, che si svolge ogni anno in primavera, è fortemente appoggiato e voluto dalla leadership cinese con lo scopo di discutere – ad alto livello – di ciò che viene considerato strategico in Asia con riferimento all’economia, alla scienza e alla politica. Come da tradizione, il Forum è stato aperto da un discorso del Presidente cinese Xi Jinping.

Numero sterminato di partecipanti dalla Cina e dall’Asia, foltissimo numero di speaker, spesso CEO delle più grandi aziende cinesi, asiatiche, australiane e statunitensi. Qualche giapponese. Pochissimi europei.

Il presidente Xi Jinping ha parlato di economia e di stabilità regionale; ma anche dell’importanza di mantenere pace e stabilità in Asia con l’obiettivo di aumentare lo sviluppo del continente.

Accanto alla creazione di un fondo interno per lo sviluppo delle infrastrutture interne, la Cina ha promosso la creazione di una Banca Asiatica per gli Investimenti Infrastrutturali (AIID) il cui scopo è promuovere la connettività regionale. É stato stimato che l’interscambio commerciale dei Paesi coinvolti, derivante dalla realizzazione della via della seta marittima e logistica, potrebbe arrivare a 2500 miliardi di dollari.




Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.