Overview

Big Data

Pandemie e previsioni: mappare la diffusione dei virus grazie a Big Data e A.I.

Webinar Live
20 Marzo, 2020

Pandemie e previsioni: mappare la diffusione dei virus grazie a Big Data e A.I.

Pandemie e previsioni: mappare la diffusione dei virus grazie a Big Data e A.I.

Webinar 20 marzo 2020

Alessandro Vespignani, Director of the Network Science Institute & Stenberg Family Distinguished Professor of Phisycs and Informatics, Northeastern University, USA

Highlights

Negli ultimi 10 anni è cambiato qualcosa quando parliamo di datificazione. Si è iniziato a digitalizzare una quantità di dati, che sono machine readable, enorme, ciò ha cambiato la capacità di fare scienza e leggere i fenomeni. La velocità di diffusione delle epidemie è cambiata, in quanto lo sviluppo delle connessioni grazie ai trasporti aerei ha annullato le distanze e ridotto i tempi di collegamento.

Costruire modelli che integrano i dati della popolazione, della mobilità e dell’epidemia consente di avere dei modelli complessi e sempre più vicini alla realtà, che aiutano a costruire degli scenari possibili e cercare di cambiare quindi la traiettoria della patologia.

L’ evoluzione del contagio del nuovo Coronavirus, che ha avuto inizio in Cina a Dicembre 2019, è differente dall’evoluzione che ha avuto la SARS del 2002 anche per il livello di contagiosità anche senza sintomi e nel periodo di incubazione che si sta riscontrando nel Covid-19.

La strategia attuale dei vari Paesi, inclusa l’Italia, è di cercare di appiattire la curva dei contagiati, per consentire ai sistemi sanitari di gestire un numero più basso di malati. La chiusura tempestiva di scuole e di tutte le attività è stata importantissima nelle azioni adottate dalla Cina.

 

Visita il sito dedicato




Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.