Overview

FINTECH

Parte la seconda edizione della Fintech Community

Il 16 gennaio a Milano il primo appuntamento del 2019 sul tema
“I Digital Asset come motore di innovazione dei processi bancari”
con interventi, tra gli altri, di Giacomo Zucco, Direttore di BHB Network e Founder di Bcademy, e Gianluigi Guida, Consigliere Giuridico del Ministro per gli Affari Europei On. Savona, con delega Fintech, Blockchain, Startup.

Parte la seconda edizione della Fintech Community

L’importanza strategica del Fintech è riassumibile in tre fattori.

In primis, il Fintech modifica la struttura dei mercati finanziari e dell’arena competitiva del settore con l’ingresso di startup tecnologiche, di “giganti” della tecnologia informatica e dei social media e richiede una risposta strategica da parte degli incumbent.

In secondo luogo, la tecnologia ha un impatto sulle attività core delle istituzioni bancarie (pagamenti, credito, wealth managemente investment banking) con strutturali riduzioni nelle fonti tradizionali di marginalità.

Infine, il cliente, anche business, precorre l’adozione dei nuovi servizi e quindi richiede anche alle istituzioni finanziarie di allineare il proprio modello di servizio all’esperienza d’uso che il cliente vive ogni giorno attraverso smartphone e social media. Ne consegue che le istituzioni finanziarie tradizionali che adottano una strategia attendista rischiano di trovarsi improvvisamente fuori mercato.

Per poter competere con i giganti della tecnologia ci vogliono lungimiranza strategica, rapidità, capacità di innovare e risorse. Le scelte delle istituzioni potranno avere impatti significativi anche sul mercato del lavoro e, in ultima analisi, importanti conseguenze sociali.

È questo il contesto in cui è nata nel 2017 la Fintech Community di The European House – Ambrosetti e Banca IFIS, che aggrega stakeholder e policy maker di riferimento per favorire lo sviluppo di un ecosistema imprenditoriale che sappia cogliere le opportunità derivanti dalla rivoluzione digitale dei servizi finanziari, creando valore per tutte le realtà coinvolte. In un sistema interconnesso, la maturità del Fintech avrà ricadute sempre più importanti anche sul mercato italiano, con le grandi banche e le Specialty/Niche Banksche traineranno lo sviluppo domestico dei principali filoni tecnologici e viceversa. È da questo tema che parte la seconda edizione della Fintech Community, dopo il successo della prima edizione.

Il percorso 2019 verrà inaugurato mercoledì 16 gennaio con un incontro sul tema de “I Digital Asset come motore di innovazione dei processi bancari” (ore 16.30 – 19.00);  il secondo incontro si terrà giovedì 7 febbraio sul tema de “L’Intelligenza Artificiale in banca: opportunità e rischi” (ore 16.30 – 19.00); mercoledì 13 marzo sarà la volta del terzo appuntamento sul tema degli “Scenari presenti e futuri per l’evoluzione del settore bancario”(ore 16.30 – 19.00); l’appuntamento con il “FinTechnology Forum”sarà il 16 aprile (ore 9.30 – 13.00, a Milano).

“Dopo il grande successo dell’ultima edizione, è con molto piacere che abbiamo deciso di rinnovare il nostro impegno per lo sviluppo del Fintech in Italia contribuendo alla sua evoluzione ed internazionalizzazione attraverso la nostra Fintech Community. Come primo think tank privato in Italia, The European House – Ambrosetti continua a porsi l’obiettivo di facilitare la trasformazione tecnologica del settore finanziario abilitando un dialogo proficuo tra i policy maker e i principali stakeholder, incumbent e nuovi entranti, nazionali ed internazionali”, afferma Valerio De Molli, Managing Partner e Amministratore Delegato di The European House – Ambrosetti.

“Banca IFIS crede fortemente nella cultura dell’innovazione e nel percorso intrapreso un anno fa con il Fintech Forum, oggi divenuto Community – chiosa Giovanni Bossi, Amministratore Delegato Banca IFIS. L’obiettivo di quest’anno è consolidare l’ecosistema che si è creato con la prima edizione, con un approccio ancora più operativo, ovvero: declinando le tecnologie all’avanguardia ai servizi finanziari in un clima di open innovation. La Fintech Community è un’occasione di contaminazione fattiva da cui ci aspettiamo una crescita concreta della nostra cultura digitale in un contesto sempre più sfidante che ci chiede efficienza operativa e, quindi velocità, senza mai venire meno alla qualità del servizio”.

BOX:

Mercoledì 16 gennaio alle 16.30 presso il Fintech District a Milano il primo appuntamento del 2019 su I Digital Asset come motore di innovazione dei processi bancari”.

Anche se molte criptovalute sono comprate e vendute solo per finalità speculative, stanno emergendo molteplici applicazioni basate su Blockchain e, in generale, Distributed Ledger che hanno la potenzialità di modificare alla radice la struttura di alcuni processi del mondo finanziario, ridistribuendo il “cost of trust” sulla catena del valore. Temi prioritari saranno quindi:
- Le nuove regole della Token Economy
- Gli Smart Contract
- Le ICOs (Initial Coin Offerings) e il loro ruolo nel finanziamento alle aziende
- La tutela del consumatore

Come possono quindi le istituzioni finanziarie trarre vantaggio da questa nuova tecnologia originariamente concepita e sviluppata come strumento, puramente peer-to-peer, di denaro elettronico? Ci sono spazi per applicare i principi che stanno alla base della Blockchain anche ai processi bancari “tradizionali” per garantire sempre più elevati standard di sicurezza e di conservazione dei dati delle transazioni? Andremo ad analizzare come i Digital Asset si stanno trasformando da tecnologia «per superare i big del credito» in strumento che tutti i maggiori player della finanza sono interessati a sviluppare.

Relatori:
- Markus Costabiei, CEO, Akarion
- Gianluigi Guida, Consigliere Giuridico del Ministro per gli Affari Europei On. Savona, con delega Fintech, Blockchain, Startup
- Luigi Macchiola, Direttore Generale, Assilea
- Massimiliano Nicotra, Avvocato, Università di Roma Tor Vergata
- Corrado Panzeri, Head of InnoTech Hub, The European House – Ambrosetti
- Nicolò Romani, Head of Innovation, SIA
- Giacomo Zucco, Director, BHB Network & Founder, Bcademy. 

Modera: Mariangela Pira (Giornalista, Conduttrice, Reporter, Sky Italia)

 

The European House – Ambrosetti
Comunicazione & Media Relations

Fabiola Gnocchi
Cell: +39 349 7510840
fabiola.gnocchi@ambrosetti.eu

Banca IFIS S.p.A.
Ufficio Stampa

Eleonora Vallin
Cell: +39 342 8554140
eleonora.vallin@bancaifis.it


Leggi il comunicato stampa


TAGS: .


Lascia un commento

I commenti, i dati personali (nome e/o pseudonimo) e qualunque altra informazione personale inserita dall’interessato saranno diffusi sul sito web in adempimento alla richiesta espressa dall’interessato. Vd. Informativa completa.
Per presa visione e accettazione

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apprezziamo i vostri commenti. Ci riserviamo di rimuovere le frasi ritenute offensive.