Overview

Strategia

Capire, poi agire

Capire la realtà in un’epoca come la nostra non è cosa semplice, da tutti. L’imprevedibilità dettata dal cambiamento è spiazzante. Per questo motivo una buona analisi dei fatti unita a un pizzico di creatività può portare a struttura strategie d’azione vincenti, che creano valore aggiunto.

Strategia

Da oltre cinquant’anni The European House – Ambrosetti (The European House – Ambrosetti) accompagna le Alte Direzioni d’impresa nei loro percorsi di crescita e di sviluppo organizzativo, supportandole nella definizione di scelte strategiche in grado di creare vantaggio competitivo sostenibile e migliorare le loro performance.

Oggi più che mai, in un ambiente caratterizzato da crescente incertezza, imprevedibilità e riduzione dei cicli di vita dei prodotti e dei servizi, la capacità di disegnare strategie innovative, capaci di reinventare lo spazio competitivo in cui si opera o di creare spazi competitivi completamente nuovi – differenziando in modo radicale il posizionamento competitivo – è un fattore decisivo per il successo d’impresa.

Comprendere quali elementi di scenario, quali informazioni e quali segnali – anche i più deboli, siano rilevanti ai fini di individuare le future opportunità, per costruire per tempo le competenze aziendali e le risorse che faranno la differenza, richiede focalizzazione, metodi di analisi estremamente rigorosi, possibilità di accedere a interpretazioni e letture della realtà qualificate e anche molto diversificate.

The European House – Ambrosetti riesce a garantire valore aggiunto in questo processo grazie alla consuetudine a valutare l’impatto degli scenari futuri sulla realtà di oggi (grazie a metodologie strutturate di gestione) e al presidio di un punto di osservazione privilegiato sulla realtà economica, dato dall’accesso a un patrimonio di relazioni e fonti qualificate nel mondo che rendono possibile l’individuazione anticipata di tendenze e opportunità, anche in settori di attività molto specifici.

Ci distingue una dedizione totale agli interessi dei nostri clienti e la convinzione che l’unica misura della qualità del nostro lavoro siano i risultati da loro conseguiti.

Nell’ambito della strategia (corporate e di business), le aree di attività prevalenti sono:

  • Innovazione strategica, con particolare riferimento all’individuazione di possibili punti futuri di discontinuità in grado di creare opportunità e spazi d’innovazione radicale;
  • Allineamento strategia-organizzazione, per garantire l’efficace esecuzione delle scelte strategiche;
  • Pianificazione delle risorse, attraverso il supporto alla gestione dei processi di pianificazione strategica e operativa;
  • Finanza straordinaria, con l’identificazione di nuove opportunità di creazione di valore attraverso fusioni o acquisizioni;
  • Gestione degli stakeholder, ogniqualvolta la realizzazione di una strategia richieda un processo di allineamento degli interessi aziendali con quelli dei principali portatori d’interesse, interni ed esterni all’azienda;
  • Internazionalizzazione, attraverso il disegno di strategie di crescita nel mondo e il supporto operativo in alcune specifiche aree (Europa, USA, Cina, Paesi ASEAN);
  • Risk management, soprattutto con riferimento alla valutazione della sostenibilità dei modelli di business e all’individuazione di possibili punti di “rottura”.

Ci caratterizzano la grande esperienza (individuale e come organizzazione) maturata su questi temi, la qualità delle persone attive all’interno dei nostri team di lavoro, la conoscenza approfondita delle dinamiche di un’ampia gamma di settori e clienti, il rigore e la riservatezza nell’esecuzione degli incarichi.


In ciascuno degli ambiti delineati The European House – Ambrosetti ha messo a punto approcci metodologici originali, in grado di essere adattati in modo molto personalizzato alle specifiche esigenze dei clienti.


Responsabile delle attività dell’area è Alessandro De Biasio (Partner e responsabile di practice, ha gestito nel corso della sua carriera più di 100 progetti di consulenza strategica per aziende di settori e dimensioni diverse), affiancato da un team di tre senior consultant e altri junior consultant.