Sustainability | The European House - Ambrosetti

Sustainability

La cultura dell’unico futuro possibile 


La sfida della transizione giusta non ha precedenti

Secondo le più recenti stime OCSE, per contenere il riscaldamento globale sotto la soglia dei 2°C, saranno necessari investimenti per oltre $7,4 trilioni l’anno fino al 2030. Intanto, le istituzioni lanciano messaggi contrastanti su come e quando completare la transizione sostenibile, dichiarando obiettivi ambiziosi ma temporeggiando sulla definizione delle modalità per raggiungerli.

Così, mentre la società spinge per il cambiamento pur essendo poco informata e poco disposta a pagarlo, le aziende si trovano di fronte a un bivio: assecondare la transizione modificando il proprio modello di business o difendersi dal cambiamento valorizzando quanto già fatto?

Anticipare il cambiamento

I grandi cambiamenti avvengono nella società e poi si riflettono sul mercato.

Generalmente, le aziende monitorano in modo molto sofisticato il mercato ma non guardano con la stessa attenzione alla società. Questo rischia di renderle meno reattive al cambiamento.



Le nostre soluzioni

Orientiamo e sosteniamo le imprese nel loro percorso di transizione verso modelli di business capaci di creare valore nel tempo e trasformare le sfide ambientali, sociali e di governance, in opportunità.

Progettiamo interventi su misura in funzione della maturità dell’organizzazione sul tema, del contesto in cui opera e dei suoi obiettivi, anche grazie a modelli proprietari frutto di oltre trent’anni di esperienza e a collaborazioni con partner qualificati:

Sfide

  • Lettura dei megatrend e rilevazione dei fattori interni ed esterni all’organizzazione che possono influenzarne i risultati di business nel medio periodo.
  • Identificazione e monitoraggio delle sfide e delle aree di impatto più rilevanti per l’organizzazione attraverso KPI utili per monitorarne l’andamento nel tempo.
  • Elaborazione di studi strategici volti a decodifica delle trasformazioni di scenario più rilevanti.

Strategia

  • Mappatura dei rischi e delle opportunità di sostenibilità in base alla rilevanza e al presidio esercitato dall’organizzazione.
  • Elaborazione di Piani Strategici di medio-lungo termine e basati su processi di coinvolgimento interno.
  • Progettazione di modelli di Corporate Sustainability Governance su misura.

Rendicontazione

  • Analisi di materialità a prova di futuro e conforme ai GRI Standards grazie a una metodologia proprietaria di analisi dei trend sociopolitici e forum multistakeholder.
  • Rendicontazione delle performance attraverso documenti, chiari, trasparenti, accessibili e ispirati agli standard più diffusi – dal Bilancio di Sostenibilità alla Dichiarazione Non-Finanziaria, ivi inclusa la disclosure sull’allineamento alla Tassonomia Europea per la Finanza Sostenibile.
  • Progettazione di iniziative ad hoc di comunicazione interna ed esterna sulla sostenibilità.
  • Valutazione degli impatti economici, ambientali e sociali generati dall’organizzazione.

Engagement

  • Valutazione delle strategie di stakeholder engagement attraverso un modello proprietario per la rilevazione del livello di coinvolgimento attuale e atteso.
  • Progettazione e sviluppo di Piani di coinvolgimento degli stakeholder.
  • Sviluppo di soluzioni ad hoc di ascolto e coinvolgimento degli stakeholder (Roadshow, comitati territoriali, eventi nazionali).

Cultura

  • Misurazione, allineamento e sviluppo della cultura della sostenibilità all’interno dell’organizzazione in accordo agli obiettivi definiti.
  • Percorsi di formazione professionale su misura e rivolti a tutti i livelli dell’organizzazione finanziabili tramite fondi professionali e interprofessionali.
  • Eventi chiavi in mano e progettati su misura grazie a competenze maturate in oltre 50 anni di esperienza e a un network unico di relazioni di alto profilo a livello nazionale e internazionale.

Ascolta le interviste a Matteo Rimini e Alice Pescetti, consulenti della Practice Sustainability