OCTO Connected Forum 2022 | The European House - Ambrosetti

15 Settembre 2022

OCTO Connected Forum 2022

Roma, 16 settembre 2022

Il 16 settembre 2022 si è svolto a Roma l'OCTO Connected Forum, che si posiziona tra i principali eventi sulla Smart Mobility in Italia e all'estero.

Anche quest'anno, The European House - Ambrosetti ha collaborato all'organizzazione dell'evento di OCTO, azienda pioniera della telematica per il settore assicurativo, che è oggi il principale fornitore di servizi di telematica avanzata e di soluzioni tecnologiche – oltre che per il settore assicurativo, per il Fleet Management e per la Smart Mobility – ad utilizzare il Machine Learning e l’Intelligenza Artificiale per trasformare i dati in soluzioni pratiche e intelligenti.

L'obiettivo principale dell'iniziativa, nel corso dell'ultimo anno, si è concentrato su come la combinazione di tecnologie innovative e nuovi modelli di collaborazione tra i vari stakeholder possa dare vita a progetti concreti in grado di promuovere lo sviluppo della Vision Zero di OCTO sulla mobilità: zero incidenti, zero traffico e zero inquinamento

In occasione del Forum, è stato presentato il secondo volume del rapporto “Connected Mobility 2025” che si propone di disegnare lo scenario della Smart Mobility, fare il punto sugli ecosistemi del valore ad essa legati, coinvolgere i diversi player del settore e progettare con loro la Via Italiana della Mobilità Connessa. 

L'intervento del nostro CEO e Managing Partner, Valerio De Molli, si è concluso con quattro proposte operative per lo sviluppo della «Via italiana alla mobilità connessa»:

  1. Definire modalità per riconoscere il pubblico interesse delle Pubbliche Amministrazioni per l’utilizzo dei dati raccolti all’interno degli ecosistemi della mobilità connessa, in modo da favorire lo sviluppo di nuovi servizi ai cittadini
  2. Introdurre una Mobility Service Directive ispirata alla Payment Service Directive 2 (PSD2), con obblighi di scambio dati con standard unici a livello europeo: promuoveremmo competizione e creazione di nuovi servizi ad alto valore aggiunto anche in mobilità
  3. Prevedere nei bandi del PNRR in ambito trasporti delle linee guida per l’implementazione di tecnologie di Connected Mobility che premiano progetti basati su tecnologie innovative: Intelligenza Artificiale, High Performance Computing, Advanced Cloud, Internet of Things ecc.
  4. Definire nuove modalità di relazione tra attori pubblici e privati per lo sviluppo di nuovi servizi di mobilità connessa e smart, prevedendo sandbox regolatorie per favorire sperimentazione di nuovi sistemi e servizi in ambienti applicativi


Scarica la presentazione dello Studio Strategico "Connected Mobility"


Segui l'evento sui social
#octoconnectedforum #octo #connectedmobility