Il contributo della ristorazione collettiva alla sostenibilità

17 Novembre 2021

Responsabile
Benedetta Brioschi
Il contributo della ristorazione collettiva al benessere e alla sostenibilità delle generazioni future

La ristorazione collettiva – e in particolare quella scolastica – ha un ruolo strategico per la promozione di abitudini alimentari sane e sostenibili, soprattutto nelle nuove generazioni ed è un laboratorio unico di nutrizione e inclusione sociale.

Ogni anno nelle scuole italiane vengono serviti 403 milioni di pasti, con un andamento sostanzialmente stabile negli ultimi anni. Di questi, il 69% è erogato da operatori della ristorazione collettiva, per un controvalore di circa 1,2 miliardi di Euro.

Tuttavia, nel Paese 1 bambino su 2 non accede al servizio di mensa scolastica, con profonde differenze territoriali: da una media del 33% nel Nord Italia, si raggiungono picchi di oltre l’80% per Sicilia e Molise.

Partendo da queste premesse The European House – Ambrosetti, in collaborazione con Elior, ha realizzato il Position Paper “Il contributo della ristorazione collettiva al benessere e alla sostenibilità delle generazioni future”. Il documento analizza lo stato dell’arte della ristorazione scolastica in Italia, mettendo in luce la sua valenza sistemica a livello economico, sociale e ambientale, identificando opportunità e ostacoli per il suo sviluppo e definendo una serie di raccomandazioni di policy che possano rafforzarne il ruolo strategico per formare le abitudini alimentari degli italiani di domani.


Leggi il Position Paper

Mappa Concettuale

Leggi l'articolo sul Corriere.it