Overview

Cashless Society

Cashless Society

Dal 2015 The European House – Ambrosetti ha costituito la Community Cashless Society, una piattaforma di alto livello per la produzione di idee e contenuti sui pagamenti elettronici e per un confronto costruttivo tra la business community e le Istituzioni, nello spirito di sviluppare azioni concrete a beneficio del Paese.

Cashless Society

Rapporto 2017
Rivoluzione Cashless.
Il posizionamento del Paese e l’Agenda per l’Italia

Mappa concettuale


Gli strumenti di pagamento “cashless” hanno un ruolo sempre più centrale per il business e la società

L’Italia può ridurre il gap digitale rispetto agli altri paesi europei sfruttando le opportunità portate dai mezzi di pagamento cashless e ottenere importanti benefici: maggiore sicurezza delle transazioni, riduzione dei costi del contante, emersione dell’economia sommersa e stimolo ai consumi e al commercio.

Sulla scia di tali considerazioni, dal 2015 The European House – Ambrosetti ha costituito la Community Cashless Society, una piattaforma di alto livello per la produzione di idee e contenuti sui pagamenti elettronici e per un confronto costruttivo tra la business community e le Istituzioni, nello spirito di sviluppare azioni concrete a beneficio del Paese.


barra-area-riservata-cashless


Nel 2016, The European House – Ambrosetti ha avviato il secondo anno di attività della Community Cashless Society, una piattaforma di confronto di alto livello per la diffusione dei pagamenti elettronici in Italia.

Le analisi e le proposte della Community sono state presentate in una Tavola Rotonda finale, giovedì 6 aprile 2017 (il giorno prima del Workshop “Lo Scenario dell’Economia e della Finanza”), dalle 14:30 alle 17:30 a Villa d’Este, Cernobbio.
La riunione, a porte chiuse, intende rappresentare un momento di confronto tra la business community e le Istituzioni, nello spirito di fare squadra e sviluppare azioni a beneficio del Paese. Durante la Tavola Rotonda è stato presentato il Rapporto Finale 2017 della Community e sono state discusse le opportunità per le imprese ed alcune proposte di intervento per recuperare il gap dell’Italia in tema di pagamenti elettronici e nuovi strumenti cashless. E' stato discusso anche il Blue Print del progetto-pilota promosso dalla Community in collaborazione con il Comune di Firenze, per favorire la diffusione di un approccio cashless a livello locale.

Guarda tutte le interviste ai Membri della Community
su AmbrosettiChannel – Youtube


Gli esiti dell’edizione 2015/2016

Membri della Community Cashless Society